Comunicati Archivi - Gaia Pernarella

No a nuova discarica ad Aprilia a Colli del Sole, interrogazione a Zingaretti

“In arrivo una nuova discarica nel Lazio, stavolta ad Aprilia, in provincia di Latina, senza rispettare le norme, in un’area a destinazione agricola con numerosi vincoli ambientali e paesaggistici. Zingaretti e la sua giunta facciano le opportune verifiche sulla correttezza dell’iter autorizzativo e chiariscano quali azioni intendano adottare per salvaguardare l’area”. E’ questo, in sintesi,

Pomos Lazio, un’eccellenza di cui la Regione si dimentica

“Un orgoglio per la provincia di Latina e il Lazio di cui la Regione si ricorda solo, e nemmeno sempre, in occasione delle tornate elettorali”. E’ il pensiero di Gaia Pernarella, capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, che ieri, a Cisterna di Latina, ha fatto visita al Pomos (Polo per la Mobilità Sostenibile della Regione

Discarica a Borgo Montello, l’impegno preso dal Movimento 5 Stelle

Le immagini dell’incontro tenutosi presso il podere Piovesan di via Monfalcone a Latina, l’area a ridosso della discarica di Borgo Montello contro cui da anni combatte il comitato dell’omonima via, presenti Giorgio Libralato consulente del Comitato di Via Monfalcone, e Stefano Vignaroli, portavoce alla Camera e Vicepresidente della Commissione bicamerale d’inchiesta per il ciclo illecito dei rifiuti. “E’ una discarica

Elisuperficie e centro sportivo a Sperlonga: ci avevamo visto giusto

“Per ora è una replica solo parziale ma che evidentemente, considerato il parere negativo, conferma tutti i nostri dubbi sulla possibilità di realizzare, da parte di una società privata, un centro sportivo con elisuperficie nei pressi della strada statale 213 Flacca a Sperlonga“. Così Gaia Pernarella, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, commenta in prima analisi

Fondo Microcredito Gruppo 5 Stelle, prestiti a famiglie e microimprese

E’ attivo il fondo del MoVimento 5 Stelle Lazio per il microcredito e la microfinanza e parte con 750mila euro, ricavati dai tagli degli stipendi dei nostri consiglieri uscenti in Regione Lazio.  Questi finanziamenti possono essere fondamentali per le micro e piccole imprese che hanno difficoltà di accesso al credito bancario per essere operative e posizionarsi all’interno

Acqualatina prima dà, poi riprende. “No al dissalatore nel Golfo”

“La buona notizia è che dopo anni di ‘fiato sul collo’ da parte del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle Lazio finalmente Acqualatina ha pagato interamente alla Regione Lazio, circa un milione di euro, i canoni per tutti gli emungimenti di acqua pubblica da sorgenti e pozzi adibiti a consumo umano in provincia di Latina che mai, dal

Impianto SEP a Pontinia, ecco i risultati dei nostri accessi agli atti

“Quello che non funzionava quattordici anni fa, ancora oggi è un problema che nessuno, soprattutto la politica, pare avere alcuna intenzione di volere risolvere”. E’ questa l’amara constatazione di Gaia Pernarella, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Lazio, dopo aver letto, a seguito di accesso agli atti effettuato a ottobre, i documenti relativi alle indagini

Tutta la documentazione sull’ “Arena del Molo” a Terracina

“Lo avevamo detto a luglio e, sei mesi dopo, oggi, lo ribadiamo con la stessa fermezza: l’area dell’ “Arena del Molo” di Terracina non può diventare un parcheggio”. A riaffermarlo è il consigliere Gaia Pernarella, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Lazio, che, dopo una mobilitazione cittadina comprensiva di raccolta firme, a luglio aveva

Slot e Vlt dati inquietanti, “Nel 2016 giocati nel Lazio oltre 5 miliardi di euro”

“Sono a dir poco inquietanti i dati diffusi dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ed elaborati dal gruppo editoriale Gedi, sul volume di denaro giocato dai cittadini del Lazio in slot e videolottery”. Ad affermarlo è Gaia Pernarella, capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle. “Solo la Lombardia supera la nostra regione – commenta la Consigliera

Acqua Pubblica: il privato chiede 10 milioni di euro per trattare

“Abbiamo partecipato come uditori alla riunione dei Sindaci dell’Ato 4 che, per l’ennesima volta, si sono incontrati per discutere del percorso di ripubblicizzazione del servizio idrico: tra un documento da approvare in Conferenza dei Sindaci il 12 dicembre, la richiesta del socio privato di dieci milioni di euro come base della trattativa e un appello a Zingaretti perché si