Tag: discarica Archivi - Gaia Pernarella

Affitto dei terreni della discarica di Borgo Montello, “Evidenti contraddizioni”

“La richiesta di autorizzazione all’abbancamento nella discarica di Borgo Montello di ulteriori 38 mila metri cubi di rifiuti avanzata da Ecoambiente alla Direzione regionale rifiuti del Lazio nel dicembre 2018, a nostro parere è in contrasto con il contratto di affitto dei terreni dell’agosto 2019 nel comma dove si sottolinea che la regolarizzazione della presenza

Discarica di Borgo Montello: “Risposte fumose, politica assente”

“Sulla discarica di Borgo Montello la direzione non spiega mentre la Giunta non prende posizione e rinuncia al proprio ruolo politico con una supercazzola degna del Conte Mascetti dal noto ‘Amici Miei’ di Monicelli. Ci sarebbe da ridere se solo la storia cinquantennale del sito di Latina, e le innumerevoli tragedie umane e ambientali che

Discarica Borgo Montello, “Regione chiuda questa vicenda”

“La Regione Lazio metta fine alla triste storia della discarica di Borgo Montello e si prenda la responsabilità di revocare l’Autorizzazione Integrata Ambientale rilasciata nel 2015 alla società Ecoambiente”. E’ questo il senso dell’interrogazione a risposta immediata presentata da Gaia Pernarella, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, che chiede perché questo non sia ancora avvenuto

Rifiuti, anche il Tribunale Amministrativo bacchetta la Regione Lazio

“L’ennesima conferma a quanto andiamo ripetendo da anni ovvero è la Regione e nessun altro, come la Legge prevede, ad avere l’obbligo di individuare una “rete integrata e adeguata” di impianti per lo smaltimento degli scarti derivanti dal trattamento dei rifiuti necessari a conseguire l’obiettivo dell’autosufficienza su scala regionale”. Così Gaia Pernarella, consigliere regionale 5

Discarica di Borgo Montello a Latina, l’obiettivo è la chiusura

“I profili etici e morali che ruotano intorno alla richiesta di Ecoambiente di recuperare volumetrie per circa 38mila metri cubi presso la discarica di Borgo Montello a Latina, purtroppo non sono e non potranno mai essere oggetto di discussione in una Conferenza dei Servizi. Così come per ovvie ragioni restano fuori da questa sede le

Rifiuti a Latina, cosa sta succedendo alla discarica di Borgo Montello?

“Quale è il destino della discarica di rifiuti urbani di Borgo Montello a Latina? Quali sono i procedimenti amministrativi che interessano il sito?”. Sono questi i principali quesiti che hanno mosso Gaia Pernarella, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, a chiedere con urgenza la convocazione di un’audizione presso la Decima Commissione regionale – Urbanistica, Politiche

Rifiuti: Zingaretti riferisca su riconversione Colleferro

“La Giunta Zingaretti dia prova delle ultime sue buone intenzioni e, come imposto dalla normativa, ora che si accinge ad approvare l’aggiornamento del piano di gestione dei rifiuti del Lazio, si impegni concretamente per abbassare le percentuali di rifiuti destinati a discarica e incenerimento”. Questo, in sintesi, il contenuto di una mozione dei consiglieri regionali

Stop discariche a Monte Carnevale – Malnome, disco verde al nostro odg

No a nuove discariche in località Valle Galeria, sì alla ricognizione degli impianti e delle fonti inquinanti presenti sul territorio: così ha votato il Consiglio Regionale del Lazio grazie a un ordine del giorno del Movimento 5 Stelle contro il progetto di realizzazione di una discarica di amianto e inerti in una delle tante cave presenti

No all’ennesima discarica a Ponte Galeria

Un’altra discarica e questa volta di amianto, è il progetto della società New Green Roma srl per l’area di Monte Carnevale. A ridosso della già martoriata Malagrotta, questi terreni per anni usati come cave, saranno riempiti di rifiuti e amianto, senza alcuna considerazione per gli abitanti del posto e delle zone limitrofe. Come ci è

No a nuova discarica ad Aprilia a Colli del Sole, interrogazione a Zingaretti

“In arrivo una nuova discarica nel Lazio, stavolta ad Aprilia, in provincia di Latina, senza rispettare le norme, in un’area a destinazione agricola con numerosi vincoli ambientali e paesaggistici. Zingaretti e la sua giunta facciano le opportune verifiche sulla correttezza dell’iter autorizzativo e chiariscano quali azioni intendano adottare per salvaguardare l’area”. E’ questo, in sintesi,