Tag: pontinia Archivi - Gaia Pernarella

SEP Pontinia, Regione assente anche in Commissione. Sono rimasti i miasmi

“Un altro anno trascorso nell’inerzia dell’Ente Regione che per proprie competenze dovrebbe avere tutto l’interesse a trovare delle soluzioni e che invece, forse perché tra pochi anni sarà un problema anagraficamente maggiorenne, pare si sia rassegnato ad affidarlo ad altri“. Usa l’ironia Gaia Pernarella, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, per raccontare dell’ennesima audizione in

Impianto SEP a Pontinia, ecco i risultati dei nostri accessi agli atti

“Quello che non funzionava quattordici anni fa, ancora oggi è un problema che nessuno, soprattutto la politica, pare avere alcuna intenzione di volere risolvere”. E’ questa l’amara constatazione di Gaia Pernarella, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Lazio, dopo aver letto, a seguito di accesso agli atti effettuato a ottobre, i documenti relativi alle indagini

Piano del Parco del Circeo: i meetup presentano 22 osservazioni

Ventidue osservazioni al Piano del Parco e cinque meetup impegnati per dire la propria sul futuro del Circeo con l’obiettivo di tutelare la sua biodiversità e non solo. E’ questa la sintesi del lavoro presentato al Protocollo del Parco del Circeo dai meetup di Latina, Pontinia, Sabaudia, San Felice Circeo e Terracina. “Inclusione di tutti i

Sequestro Sep a Pontinia, Pernarella: “Settore rifiuti alle Procure”

“Sarebbe il caso che la Regione Lazio pensasse di affidare il settore rifiuti alle Procure della Repubblica”. E’ la provocazione lanciata da Gaia Pernarella, capogruppo del Movimento 5 Stelle del Lazio, dopo che in mattinata i carabinieri forestali del Nipaf di Latina hanno apposto i sigilli allo stabilimento Sep di Pontinia, contestando all’amministratore unico dell’azienda

Fiume Linea e potabilizzatore all’ex Panapesca: ecco i dati Arpa

Condividere le informazioni e divulgarle per metterle a disposizione delle comunità: sono principi cardine del Movimento 5 Stelle – spiega Gaia Pernarella, capogruppo in Regione Lazio -, che ancora una volta applichiamo a situazioni su cui gli attivisti presenti sul territorio ci hanno sollecitato a interessarci. Avevano destato preoccupazione, documentate da tanti cittadini e rilanciate dai tg locali,