Tag: roma Archivi - Gaia Pernarella

Rifiuti. Commissariamento provincia di Latina regalo a Gualtieri

La decisione della Giunta regionale di commissariare la Provincia di Latina in tema di 𝐫𝐢𝐟𝐢𝐮𝐭𝐢 per i prossimi quattro mesi è 𝐮𝐧𝐚 𝐯𝐞𝐫𝐚 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐚 𝐢𝐧 𝐠𝐢𝐫𝐨 𝐩𝐞𝐫 𝐢 𝐜𝐢𝐭𝐭𝐚𝐝𝐢𝐧𝐢 𝐝𝐢 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐚 𝐩𝐫𝐨𝐯𝐢𝐧𝐜𝐢𝐚 e di certo non risolverà alcunché in tema di individuazione dei siti di stoccaggio del secco residuo: è solo un favore alla Giunta

Festa del Cinema di Roma, vicini alle richieste del settore audiovisivo

Il Lazio e le sue bellezze sono la location di innumerevoli produzioni cinematografiche e televisive nazionali e internazionali, che fanno dell’audiovisivo una delle eccellenze dell’economia regionale. Si tratta di un primato che vogliamo e dobbiamo mantenere con iniziative volte al supporto di questo comparto: ieri eravamo infatti alla Festa del Cinema di Roma con Roberta

Rifiuti, M5S Lazio: “MITE ristabilisce principio sui siti in aree idonee”

“Dissipata ieri dal tavolo tecnico istituito al MITE, l’annosa diatriba fra Roma Capitale e Regione Lazio sull’individuazione del sito di discarica. Finalmente, viene riabilitato il principio che i siti di discarica devono essere situati in aree idonee individuate e stabilite in ottemperanza della normativa comunitaria, nazionale e regionale, e non in base a criteri di

Rifiuti Lazio, “Istituzione dell’Autorità di gestione degli ATO è la svolta che serve”

Da otto anni Consigliere regionale, ha seguito costantemente i lavori della Commissione regionale rifiuti attraverso due differenti legislature guidate dallo stesso Presidente, oggi anche segretario nazionale del Partito Democratico. Consigliera Gaia Pernarella come è cambiata la politica dei rifiuti nel Lazio? “A dire il vero sono diversi anni, da molto prima del Presidente Zingaretti, che nella

Stati Generali Movimento 5 Stelle, “Ricominciamo a guardare lontano”

“Il nostro rinnovamento parte da ciò che siamo e le Cinque Stelle da cui nasciamo sono ancora oggi la bussola per orientare il nostro futuro”. Così Gaia Pernarella, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Lazio, nel corso del suo intervento agli Stati Generali, incontro della provincia di Latina, chiamati a ridisegnare l’agenda politica, l’organizzazione, i

Piano Rifiuti Regionale: “Cambiare tutto per non cambiare nulla”

“Tanti Consiglieri si erano appassionati dialetticamente alla questione dell’Ato e del sub-Ato ma alla fine, con l’emendamento di Giunta approvato oggi dall’Aula, di fatto termina la propaganda e si ritorna al rispetto della Legge ovvero all’ATO unico”. Così Gaia Pernarella, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, commenta la decisione dell’Aula, nell’ambito dell’approvazione del Piano di

Autostrada Roma – Latina bocciata dalla storia. Ecco cosa serve

“È inaccettabile continuare a sentire appelli per la realizzazione dell’autostrada Roma – Latina che i cittadini, e i Sindaci da loro eletti, hanno già ripetutamente bocciato proponendo alternative e revisione di un progetto di venticinque anni fa”. Lo dichiarano in una nota congiunta Valentina Corrado e Gaia Pernarella, consigliere regionali del Movimento 5 Stelle Lazio. “La

Cinema e Audiovisivo: “Ora si valorizzi il Centro Multimediale di Latina”

“La nuova normativa regionale in materia di cinema e audiovisivo può rappresentare un’occasione importante per tutto il settore e, in particolare, per la nostra provincia che vanta tra le sue eccellenze la professionalità, l’esperienza e la logistica dell’ex Latina Film Commission e del centro multimediale, che ora la Regione Lazio potrà valorizzare all’interno della Fondazione

Lettera UE Rifiuti, “Ad Agosto abbiamo mosso gli stessi rilievi”

“Le linee guida del Piano regionale dei Rifiuti non sono adeguate alle reali esigenze della Regione Lazio e alle direttive del Parlamento Europeo è un concetto che ripetiamo da anni, oggetto anche di un’interrogazione che avevamo presentato ad agosto al Presidente Zingaretti e all’Assessore Valeriani ma che oggi, con la lettera inviata dalla Commissione Europea

Emergenza rifiuti a Roma, “Chi ha modificato la 152?”

“Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti è a conoscenza di una modifica degli articoli 198 e 200 del decreto legislativo 152/2006 o interpreta liberamente la norma a suo uso e consumo? E se non si tratta di interpretazione, ci indichi il comma di legge a cui si riferisce senza aggiunte che non siano passate