Tag: terracina Archivi - Gaia Pernarella

Una sfida a cui non possiamo sottrarci: il rilancio dei porti laziali

Le opportunità di crescita economica e sociale delle comunità che si sviluppano a ridosso dei porti hanno per secoli garantito che le città d’approdo fossero considerate importanti per lo sviluppo di un intero territorio, non solo delle attività strettamente connesse alla portualità. La modifica del titolo V° della Costituzione ha affidato la competenza dei porti

Porti del Lazio: “Risorsa abbandonata che va protetta e valorizzata”

“Soltanto trecentomila euro per tutti e cinque i porti del Lazio, Terracina, Ventotene, Formia, Anzio e Ponza, poi non stupiamoci che una nave merci in partenza da Terracina e diretta a Ponza rimanga arenata a causa dell’insabbiamento all’uscita del porto”. Non usa mezzi termini la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Gaia Pernarella intervenendo su

Rotatoria tra la Pontina e via Lungo Sisto, “Battaglia vinta”

“La nostra battaglia per la realizzazione di una rotatoria all’incrocio killer tra la Pontina e via Lungo Sisto a Terracina oggi ha trovato finalmente soddisfazione con l’approvazione in Regione Lazio di un emendamento che finanzia l’opera per un milione di euro”.  Ad affermarlo, visibilmente soddisfatta, la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Gaia Pernarella, prima

Parcheggio all’Arena del Molo a Terracina, l’incontro con i Comitati che si oppongono

Le immagini dell’incontro che abbiamo avuto, assieme alla candidata presidenza della Regione Lazio Roberta Lombardi, con tutti i comitati che si oppongono alla trasformazione in un parcheggio dell’Arena del Molo di Terracina, su cui alcuni mesi fa avevamo già presentato un’interrogazione, oltre che pubblicato tutti gli atti che, al momento, bloccano l’iter.

I problemi dei pescatori terracinesi raccontati dai protagonisti

Nel corso della sua visita in provincia di Latina, la candidata alla presidenza della Regione Lazio, Roberta Lombardi, si è confrontata anche con i pescatori e gli armatori della flotta di Terracina che da tempo soffrono una grave crisi del comparto: nel corso dell’incontro la categoria ha espresso tutte le proprie difficoltà derivate da condizioni

Tutta la documentazione sull’ “Arena del Molo” a Terracina

“Lo avevamo detto a luglio e, sei mesi dopo, oggi, lo ribadiamo con la stessa fermezza: l’area dell’ “Arena del Molo” di Terracina non può diventare un parcheggio”. A riaffermarlo è il consigliere Gaia Pernarella, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Lazio, che, dopo una mobilitazione cittadina comprensiva di raccolta firme, a luglio aveva

“Il bosco urbano” insieme al meetup MoVimento Terracina Cinque Stelle

Il bosco urbano ovvero sensibilizzare e formare la popolazione su una sempre crescente necessità di spazi da lasciare alla Natura all’interno delle nostre città: organizzato dal meetup MoVimento Terracina Cinque Stelle è stata un’occasione di scambio, crescita e confronto con varie realtà che da anni sono attive sulle tematiche della tutela ambientale e del territorio. Prima l’evento presso

Piano del Parco del Circeo: i meetup presentano 22 osservazioni

Ventidue osservazioni al Piano del Parco e cinque meetup impegnati per dire la propria sul futuro del Circeo con l’obiettivo di tutelare la sua biodiversità e non solo. E’ questa la sintesi del lavoro presentato al Protocollo del Parco del Circeo dai meetup di Latina, Pontinia, Sabaudia, San Felice Circeo e Terracina. “Inclusione di tutti i

Ricostruire il ponte sul fiume Sisto: “Non si sprechi denaro pubblico”

Ricostruire il ponte sì, sprecare denaro pubblico no. E’ il pensiero di Gaia Pernarella, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Lazio, a proposito del ponte sul fiume Sisto che collega i comuni di Terracina e San Felice Circeo. “Conosciamo molto bene tutte le difficoltà che da mesi sono nate a seguito della chiusura del

Parco Rimembranza e Convento San Francesco inseriti nell’area protetta regionale

“Un lavoro durato anni, un testimone raccolto da associazioni, comitati, enti e semplici cittadini di Terracina. Oggi, tutti possiamo gioire per aver concesso al nostro Convento di San Francesco e al Parco della Rimembranza l’occasione di una nuova vita. Il lavoro da fare è ancora molto e l’inserimento dei nostri monumenti nel perimetro del Parco Regionale