Tag: rifiuti Archivi - Gaia Pernarella

Rifiuti, M5S Lazio: “MITE ristabilisce principio sui siti in aree idonee”

“Dissipata ieri dal tavolo tecnico istituito al MITE, l’annosa diatriba fra Roma Capitale e Regione Lazio sull’individuazione del sito di discarica. Finalmente, viene riabilitato il principio che i siti di discarica devono essere situati in aree idonee individuate e stabilite in ottemperanza della normativa comunitaria, nazionale e regionale, e non in base a criteri di

Rifiuti, “Stop alla discarica di rifiuti a La Cogna di Aprilia”

“La provincia di Latina paga da anni un prezzo altissimo in termini di inquinamento ambientale a causa della presenza di siti di trattamento e stoccaggio di rifiuti mal concepiti, inquinanti, posizionati in aree non idonee e non può permettersi la realizzazione dell’ennesimo impianto realizzato con le stesse fallimentari modalità, per di più camuffato da intervento

Inchiesta Rifiuti: “Ancora una volta Lazio in indagine rifiuti”

“Non posso e non voglio entrare nel dettaglio delle indagini dei Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico ma prendo atto che ancora una volta la Regione Lazio finisce al centro di un’indagine sui rifiuti: le impressioni che avevo avuto, e che ho poi supportato con dettagliate e ripetute interrogazioni e accessi agli atti alla Direzione Rifiuti

Lazio. M5S in maggioranza, “Resto scettica ma garantisco impegno”

“Il mio scetticismo verso l’ingresso del Movimento 5 Stelle nella Giunta regionale del Lazio non è cambiato rispetto a quando se ne è iniziato a discutere, tanto più ora che nonostante il nullaosta del garante non si è votato sulla piattaforma Rousseau: purtroppo, la mia posizione all’interno del gruppo consiliare regionale è risultata minoritaria e

Rifiuti Lazio, “Istituzione dell’Autorità di gestione degli ATO è la svolta che serve”

Da otto anni Consigliere regionale, ha seguito costantemente i lavori della Commissione regionale rifiuti attraverso due differenti legislature guidate dallo stesso Presidente, oggi anche segretario nazionale del Partito Democratico. Consigliera Gaia Pernarella come è cambiata la politica dei rifiuti nel Lazio? “A dire il vero sono diversi anni, da molto prima del Presidente Zingaretti, che nella

Operazione antimafia ‘Anni 2000’: “Si torni a investire sul territorio”

“Eliminata grazie agli organi investigativi la “malerba” criminale che ha infestato il Basso Lazio nei territori di Castelforte, Santi Cosma e Damiano e Minturno, auspichiamo che ora si investa con maggiore coraggio in questa parte di territorio economicamente depressa ma ricca di risorse e di storia”. Così Gaia Pernarella, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle,

Rifiuti Lazio, “Più autorità a Sindaci e Province con Legge sugli ATO”

La risposta della consigliera regionale alla lettera dell’Assessore regionale, Valeriani, ai Sindaci e al Presidente della Provincia di Latina ROMA 23 Novembre – “E’ davvero singolare l’atteggiamento dell’Assessore Regionale al Ciclo dei Rifiuti e impianti di trattamento, smaltimento e recupero Massimiliano Valeriani: da una parte scandisce l’ultimatum ai Sindaci e alla Provincia di Latina perché

SEP Pontinia, “Regione Lazio revochi l’autorizzazione”

“La Regione Lazio ha il dovere morale e sociale di revocare quanto prima l’autorizzazione alla SEP di Pontinia”. Così Gaia Pernarella, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, sull’impianto di compostaggio di Mazzocchio, attualmente sotto gestione commissariale dopo il sequestro della Direzione Distrettuale Antimafia nell’ambito dell’operazione Smoking Fields e di cui si è tornato a parlare nell’ultimo Consiglio

Piano Rifiuti Regionale del Lazio, ecco perché è stata un’occasione persa

“Il piano di Gestione dei Rifiuti della Regione rappresenta la sintesi perfetta del motto di gattopardiana memoria: cambiare tutto per non cambiare niente. Abbiamo atteso per anni che si arrivasse ad un proposta che colmasse una lacuna regolamentativa ed abbiamo osato sperare che si riuscisse a immaginare un nuovo modello di gestione, diverso da quello

Piano Rifiuti Regionale: “Cambiare tutto per non cambiare nulla”

“Tanti Consiglieri si erano appassionati dialetticamente alla questione dell’Ato e del sub-Ato ma alla fine, con l’emendamento di Giunta approvato oggi dall’Aula, di fatto termina la propaganda e si ritorna al rispetto della Legge ovvero all’ATO unico”. Così Gaia Pernarella, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, commenta la decisione dell’Aula, nell’ambito dell’approvazione del Piano di