Gaia Pernarella

Portavoce del Movimento 5 Stelle Lazio

Indagine amministrativa su ATO 4 sia pubblica

La nostra attività di denuncia sulla gestione del servizio idrico integrato nell’ATO 4 continua mentre in aula stiamo provando ad ottenere il rispetto della volontà popolare sulla gestione pubblica delle acqua. Ho infatti depositato un’interrogazione, firmata anche dai miei colleghi del Movimento 5 Stelle, riguardo l’indagine amministrativa iniziata nel 2007 nei confronti della gestione di

Valorizzare prodotti mantenendo chiarezza su conti e incarichi

Noi vogliamo tutelare l’agroalimentare regionale e siamo favorevoli a qualunque iniziativa che, in piena trasparenza, possa aiutare il settore ma non possiamo permettere che la promozione rappresenti un alibi per perpetrare un sistema che finora assomiglia ad un pozzo senza fondo alimentato dalla politica. Non si può pretendere che una commissione rappresenti solo un’occasione per

Un’interrogazione sulle presunte anomalie autorizzative impianti provincia Latina

Da anni nella provincia di Latina assistiamo ad un’anomala gestione delle autorizzazioni per l’impiantistica rifiuti, le principali società operanti sul territorio stanno richiedendo ampliamenti nonostante alcune stranezze amministrative, come il rilascio di VIA senza che sia stato depositato il processo VAS, necessario secondo il piano rifiuti vigente nella nostra regione e previsto dalla normativa regionale,

Una mozione ed un’interrogazione sui campi ROM regionali

Abbiamo depositato una mozione e un’interrogazione in merito ai campi rom presenti nel territorio laziale, attualmente al centro della cronaca. L’inchiesta Mafia Capitale conferma che i rom, come i migranti, sono un business e i campi rappresentano investimenti sicuri per chi specula sulle emergenze sociali. Tra questi c’è il campo Al Karama di Latina, che

Depositata mozione aperta alla sottoscrizione di tutti i consiglieri per prevenzione e contrasto infiltrazioni mafiose

L’omicidio dell’avvocato Piccolino già vittima di aggressioni intimidatorie, che con il suo blog continuava a denunciare attività criminali nel comune di Formia è solo l’ennesimo segnale dello strapotere delle organizzazioni criminali nel basso Lazio. Come al solito, la maggior parte della politica risponde battendosi il petto e non facendo nulla di concreto. Noi onoriamo la