Tag: lazio Archivi - Gaia Pernarella

Erosione costiera, la sensibilità è cambiata

“Preservare i sistemi naturali di difesa idraulica della costa”, è il titolo del seminario a cui ho preso parte nella mattinata di martedì presso il Polo di Latina dell’Università La Sapienza: un tema, anche per la mia provenienza geografica, che ho a cuore da molto prima di essere eletta in Consiglio regionale. Atti alla mano,

Monitoraggio e valutazione, a confronto con l’esperienza lombarda

Quello tenutosi la settimana scorsa con i colleghi della Lombardia all’interno del Comitato per il monitoraggio dell’attuazione delle leggi e la valutazione degli effetti delle politiche regionali è stato un incontro positivo e che ci ha permesso di confrontarci attivamente. Senza dubbio rispetto ai colleghi lombardi che operano da nove anni, oggi con risorse economiche

Contro le discriminazioni da orientamento sessuale e da identità di genere

Riprendere il cammino laddove si era interrotto. E’ con questo intendimento che il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle presso la Regione Lazio ha depositato,nei giorni scorsi, una proposta di legge che mira a promuovere l’uguaglianza e a contrastare le discriminazioni e le violenze determinate dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere. “Già nella scorsa legislatura,

Ex AD AMA in Regione, “Commissione come un’Aula di Tribunale”

“La maggioranza oggi è riuscita a trasformare la Sala Etruschi, sede della Commissione Rifiuti regionale, in un’aula di Tribunale”. Così Gaia Pernarella, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, commenta in prima battuta la seduta di Commissione andata in scena presso il Consiglio regionale è incentrata sull’audizione dell’ex amministratore delegato di AMA Roma Lorenzo Bagnacani. “Significativo

Privatizzazione Laziomar, Pernarella (M5S): “Confermati tutti i nostri dubbi”

“Ci avevamo visto lungo quando a più riprese, e sempre con risposte insoddisfacenti, avevamo interrogato la Regione Lazio sulla privatizzazione della compagnia di navigazione regionale”. Così Gaia Pernarella, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, commenta l’intervento di Andrea Lupi, Procuratore Regionale del Lazio della Corte dei Conti, che in un passaggio della relazione per l’avvio

PTPR: approvazione non sarà rapida, maggioranza si assuma responsabilità

“Non credo che l’approvazione sarà rapida ma il Movimento 5 Stelle offrirà la più totale disponibilità affinché i lavori procedano in maniera chiara e nel rispetto delle regole, interessando anche il Ministero per i beni e le attività culturali qualora il Consiglio regionale tergiversi”. Così Gaia Pernarella, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle intervenendo presso

Antimafia, nel sud pontino servono forze dell’ordine specializzate

“Incrementare i presidi delle forze dell’ordine in tutto il Sud Pontino e convocare in Commissione Antimafia regionale il Prefetto insieme agli alti gradi delle forze dell’ordine della provincia di Latina”. Così Gaia Pernarella, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Lazio, a margine della I Commissione Antimafia regionale in cui sono stati auditi i sindaci di

Sanità in provincia di Latina, ecco i numeri del disastro

“Gennaio 2020 per una gastroscopia, Novembre 2019 per una Tac all’addome, nessuna disponibilità in provincia di Latina per una risonanza magnetica, un’ecografia pelvica o una mammografia, 12 Febbraio 2020 per un Ecodoppler agli arti inferiori: questi sono gli scandalosi tempi di attesa per alcuni degli esami più comuni richiesti dai residenti della provincia di Latina”.

PTPR, la maggioranza ha un anno di tempo per cambiare

“Galleggiano sulle proprie responsabilità provando a non scontentare nessuno ma in realtà scontentando tutti: ambientalisti da una parte, i più vari portatori di interesse dall’altra. Il tutto seguendo una scelta che, dopo cinque anni di legislatura, in questa si definisce ancora meglio: la chiara volontà politica di non dare al Lazio una pianificazione territoriale. L’ennesima

Eventi calamitosi di Ottobre, “Prima boccata d’ossigeno arriva dal Governo Conte”

“Non appena gli Enti locali interessati forniranno alla Direzione regionale della Protezione Civile del Lazio la documentazione in cui sono elencati i primi interventi urgenti sostenuti a seguito degli eventi atmosferici del 29 Ottobre 2018, verranno immediatamente saldati per le spese anticipate”. A sottolineare la risposta della Direzione regionale della Protezione Civile del Lazio è